Patient-reported outcomes from SYNERGY, a randomized, double-blind, multicenter study evaluating combinations of mirabegron and solifenacin compared with monotherapy and placebo in OAB patients

0
Ultime novità in Uroginecologia

Dudley Robinson, Con Kelleher, David Staskin et al.

Neurourology and Urodynamics. 2017;1–13.

A cura della Dottoressa Sara Pizzacalla

Commento del Dottor Stefano Salvatore e del Dottor Fabio Del Deo

 

1.INTRODUZIONE

La prevalenza della vescica iperattiva (Over Active Bladder –OAB), associata o meno a incontinenza urinaria da urgenza (UUI) e sintomi delle basse vie urinarie (LUTS) è rilevante sia nel sesso femminile che in quello maschile e ha un impatto significativo sulla Qualità di Vita correlata alla Salute (HRQOL).

L’obiettivo della terapia è quello di ridurre questi sintomi e apportare benefici clinici significativi per il paziente.

Fino a qualche tempo fa il trattamento farmacologico di tale patologia si basava prevalentemente su farmaci antimuscarinici, nonostante la loro scarsa tollerabilità e quindi la limitata compliance dei pazienti al trattamento. Nei pazienti in cui l’incontinenza urinaria persiste anche dopo la terapia antimuscarinica, l’utilizzo di un diverso antimuscarinico potrebbe non produrre miglioramento.

Il Mirabregon è il primo di una nuova classe di agonisti del recettore beta-3 adrenergico e offre una possibilità terapeutica alternativa per l’OAB.

Dato che il mirabregon ha un meccanismo d’azione diverso dagli antimuscarinici come la solifenacina , potrebbe aumentarne la tollerabilità mantenendo la stessa efficacia a dosi più basse. Combinare farmaci con diverso meccanismo d’azione ha lo scopo di migliorare i sintomi riducendo la persistenza della vescica iperattiva senza aggiungere gli effetti collaterali degli antimuscarinici. Questo approccio dovrebbe ridurre la necessità di ricorrere a dosi scalari di antimuscarinico o a procedure più invasive.

I sintomi della vescica iperattiva possono avere un impatto negativo sulla qualità di vita correlata alla salute e aumentare il peso delle spese sanitarie.

Devi Essere Abbonato per Visualizzare il resto dell'articolo.
ATTIVA IL TUO ABBONAMENTO

Share.

Comments are closed.