Cesarean scar defect: a prospective study on risk factors

0

Ultime novità in Patologia Ostetrica

Riitta M. Antila-Långsjö; Johanna U. Mäenpää; Heini S. Huhtala, et al.

American Journal of Obstetrics & Gynecology-november 2018

A cura della Dottoressa Federica Meli

Commento del Dottor Antonio Ragusa

 

Introduzione

Il parto cesareo è una procedura potenzialmente salva-vita, se eseguito secondo le giuste indicazioni, ed è associato ad una riduzione della mortalità materna, neonatale ed infantile; sono però ultimamente stati registrati tassi sempre maggiori di parti cesarei, arrivando fino al 50%, il che porta ad un numero crescente di complicanze associate.

L’ istmocele, un difetto della cicatrice del taglio cesareo, rappresenta una di queste complicanze, ed è associato a molteplici problemi ginecologici ed ostetrici, che includono la rottura di utero, la gravidanza ectopica insorta sulla cicatrice, perdite post-mestruali, dismenorrea, dispareunia e dolore pelvico cronico; inoltre, un difetto della cicatrice chirurgica può incrementare il rischio di complicanze in molteplici procedure ginecologiche, come il posizionamento di dispositivi intrauterini.

Devi Essere Abbonato per Visualizzare il resto dell'articolo.
ATTIVA IL TUO ABBONAMENTO

Share.

Comments are closed.