Pelvic Organ Prolapse as a Function of Levator Ani Avulsion, Hiatus Size, and Strength

0

Ultime novità in Uroginecologia

Victoria L. Handa; Jennifer Roem; Joan L. Blomquist et al.

American Journal of Obstetrics & Gynecology 2019

 

A cura della Dottoressa Erika Serafino

Commento del Professor Maurizio Serati

 

La probabilità nella vita di una donna di sviluppare un prolasso urogenitale è notevolmente incrementata in seguito al parto vaginale con un rischio 5 volte aumentato dopo 5-10 anni rispetto a quello delle donne che avevano partorito mediante taglio cesareo.

Precedentemente è stata già ipotizzata la correlazione tra l’avulsione dell’elevatore dell’ano (EA), con cui si intende il suo distacco dall’ origine a livello del pube, e lo sviluppo del prolasso degli organi pelvici.

È stato inoltre osservato che l’avulsione di tale muscolo si verifica dopo circa il 10-30% dei parti vaginali. Attualmente non esiste, tuttavia, una spiegazione biologica in grado di spiegare il rapporto tra l’avulsione dell’ EA ed il descensus degli organi del pavimento pelvico.

Devi Essere Abbonato per Visualizzare il resto dell'articolo.
ATTIVA IL TUO ABBONAMENTO

Share.

Comments are closed.